La Salute

bilancia farmacia russoLa galenica La galenica è il settore che più di tutti contraddistingue la professionalità del farmacista, valorizzando il suo ruolo di preparatore e di attento conoscitore delle formulazioni. In ogni farmacia, il laboratorio galenico è indispensabile per realizzare, su prescrizione medica, i farmaci personalizzati per dose, forma farmaceutica, eccipienti o che l'industria non produce.

bilancina farmacia russo

La Galenica riveste un ruolo insostituibile nell’individuazione della strategia terapeutica personalizzata più idonea ed efficace. Nella nostra farmacia è possibile confezionare lozioni, creme, pomate, sciroppi. Realizziamo "preparazioni magistrali" su prescrizione medica,"preparazioni officinali" (che non necessitano di prescrizione medica e si rifanno a formule certificate su testi officinali quali la farmacopea ufficiale). La nostra farmacia si occupa ancora di galenica per soddisfare le esigenze più diverse della clientela

 

 

La misurazione della pressione in farmacia viene effettuata con sfigmomanometri automatici ad elevata tecnologia e costantemente tarati e revisionati, in grado di misurare la pressione massima, la minima e le pulsazioni cardiache. L'ipertensione arteriosa deve essere considerata il maggior fattore di rischio per quanto riguarda la malattia arteriosa a livello coronarico, cerebrale e renale: ma è un male che si può entro certi limiti prevenire ed è sempre curabile.
pressione farmacia russoPer la prevenzione è importante la riduzione del sale negli alimenti, facendo anche attenzione al sale nascosto in alcuni cibi (alcuni salumi e formaggi, aringhe, alimenti in salamoia… ), l'attività fisica giornaliera, l'eliminazione di altri fattori di rischio come il fumo e gli elevati livelli di colesterolo. Quando le norme alimentari e di vita non riescono a mantenere entro valori normali la nostra pressione, allora abbiamo a disposizione numerosi ed efficaci farmaci che permettono di normalizzare i valori pressori: il trattamento dell'ipertensione arteriosa deve essere efficace, protratto e controllato: è bene sapere che solo raramente l'ipertensione guarisce, per cui è un errore interrompere il trattamento farmacologico una volta raggiunta la normalità; inoltre il trattamento deve essere controllato, per monitorare l'efficacia e la tollerabilità del trattamento, così da operare tempestivamente gli opportuni aggiustamenti terapeutici. Per gli anziani e gli ipertesi in trattamento farmacologico è richiesto un controllo frequente della pressione. Sarà il medico ad indicare con quale frequenza procedere alla misurazione. E' consigliabile anche agli individui sani e giovani effettuare almeno tre volte all'anno la misurazione della pressione, visto che una pressione elevata non sempre si manifesta con disturbi evidenti come ronzii auricolari, forte cefalea, stanchezza.

 

Esame Impedenziometrico: una delle metodiche più precise e veloci per la valutazione della composizione corporea. La bioimpedenziometria è un metodo veloce e preciso per valutare la composizione corporea (CC) dell'essere umano.

La BIA (Body Impedence Assessment) determina la composizione corporea di un individuo. In questo senso riesce ad analizzare in modo impedenziometrico farmacia russoscientifico le percentuali di massa grassa, massa magra e acqua totale. Attraverso l'esame BIA si può misurare con efficacia la massa cellulare del corpo (BCM - body cell mass), suddividendola anche in massa magra corporea (FFM - fat free mass) e massa grassa (FM - fat mass), nonché la massa muscolare corporea (MM - muscle mass) complessiva. La valutazione attraverso questi diversi parametri del metabolismo basale correlato alla massa cellulare del paziente, la quantità presente in percentuale di acqua corporea totale (TBW - total body water), acqua corporea extracellulare (ECW - extra cell water) ed intracellulare (ICW - intra cell water), permette di realizzare programmi di allenamento e/o nutrizione efficaci.

L'esame BIA si effettua mediante elettrodi di superficie (4 in tutto) collegati a mani e piedi del paziente elettrodi (denominati iniettori). Registrando quanta resistenza (detta impedenza) fa il corpo umano al passaggio di frequenze dagli elettrodi applicati alle mani fino a quelli posizionati alle caviglie, si misurano dei livelli di salute e di tonicità del corpo.

L'impedenza è costituita da due diverse componenti: la resistenza e la reattanza. La prima misura la qualità dei tessuti del paziente: mentre i tessuti privi di grasso sono buon conduttori e non fanno resistenza, quelli adiposi e le ossa sono cattivi conduttori in quanto poveri di fluidi ed elettroliti e fanno molta resistenza. La Reattanza invece misura in modo indiretto le membrane cellulari integre ed è proporzionale alla massa cellulare corporea.



 

audiometrico farmacia russoL'Esame Audiometrico è indicato nello studio delle malattie dell'orecchio e della ipoacusia (diminuzione dell'udito). Valuta l'udito del paziente determinando la cosiddetta "soglia di minima udibilità" cioè il minimo livello di pressione sonora in grado di evocare una sensazione cosciente di percezione del suono. A differenza della vista, l’udito è difficile da valutare soggettivamente da parte del paziente. Molto spesso i pazienti ipoacusici attribuiscono le loro difficoltà a distrazione o al fatto che gli altri parlano piano e velocemente. La capacità uditiva del paziente deve scendere del 30 – 40% bilateralmente per dare evidenti difficoltà relazionali. È quindi necessario sempre valutare correttamente la soglia uditiva, anche in assenza di apparente disagio uditivo. L'esame è ambulatoriale, dura pochi minuti, viene eseguito in una cabina insonorizzata (cabina silente) ed è del tutto indolore. Al paziente viene richiesto di segnalare mediante un pulsante tutte le volte che percepisce un suono erogato da una cuffia posizionata sulla testa. L'esame presuppone la collaborazione dei pazienti (si tratta, infatti, di una tecnica soggettiva) e può essere eseguito a partire dai 5-6 anni di età. Fornisce utilissime informazioni sull'udito del paziente sia dal punto di vista quantitativo (quanto sente), che dal punto di vista qualitativo (come sente).

 

 

 

 

test-intolleranze-alimentari-farmacia-russoL’intolleranza Alimentare fa parte della più complessa sindrome metabolica? O piuttosto è un fenomeno allergico? Molti ancora oggi confondono le intolleranze alimentari con le allergie. Non riconoscendo affatto che mentre un’allergia alimentare muove la sua reazione su base immunitaria, attraverso una risposta esagerata e scompensata del sistema immunitario a contatto con un allergene, l’intolleranza alimentare muove la sua reazione sintomatica abbassando il metabolismo. Mentre una agisce aumentando il sistema immunitario, l’altra agisce abbassando quello metabolico. Siccome le intolleranze alimentari non è certo sinonimo di allergia, tanto meno di patologia cronica, esiste un solo modo per risolvere i grossi fastidi da intolleranze alimentari: conoscerle attraverso un test.

 

 

Joomla- Helix Framework Implemented by Gaiaideaweb!